L’Intelligenza Artificiale è al centro del nostro nuovo Sistema EGC: lo Smart Scrubber

La nuova partnership con relayr – un fornitore collaudato di metodi e tecnologie dedicate all’Industrial Internet of Things (IIoT) – ha dato vita a un nuovo sistema intelligente per le apparecchiature di controllo delle emissioni marittime, una soluzione completamente nuova per il mercato.

Lo Smart Scrubber, gestito tramite Intelligenza Artificiale, è una nuova apparecchiatura di desolforazione basata su IoT che consente all’EGCS l’ottimizzazione costante e le migliori prestazioni della categoria.

Questi dispositivi conformi alla normativa IMO non sono solo un’innovazione che guida un’industria ad alta intensità ambientale verso un futuro più sostenibile, ma anche un investimento che ridurrà in modo significativo i costi di esercizio delle attrezzature per gli armatori.

Benefici per Armatori e Operatori

Il sistema EGCS integrato con AI – Smart Scrubber – può offrire numerosi vantaggi al mercato. In primo luogo, la tecnologia AI può essere applicata a impianti EGCS nuovi ed esistenti.

Non solo è garantita la costante conformità alle normative IMO, ma l’integrazione AI consente risparmi significativi in termini di prestazioni e manutenzione attraverso il monitoraggio remoto, la manutenzione predittiva e l’analisi avanzata del ciclo di vita.

La capacità di monitorare e analizzare costantemente le prestazioni degli scrubber garantisce una maggiore durata delle apparecchiature e un risparmio di carburante ottimizzando le operazioni di pompaggio e consentendo anche una significativa riduzione dei costi operativi.

Lo Smart Scrubber è inoltre progettato per rendere la vita dell’operatore a bordo molto più semplice: gestisce senza soluzione di continuità diverse auto-regolazioni del sistema e diventa sempre più predittivo grazie al machine learning applicato all’automazione.

La Roadmap

Alla fine di giugno 2021, i primi tre Smart Scrubber saranno implementati e operativi su 3 diversi tipi di nave – Crociera, Cargo e Traghetto – consentendo all’IA di avviare il suo processo di apprendimento automatico sul più ampio spettro di clienti.

Uno sguardo al futuro

Il processo di digitalizzazione degli scrubber è solo un primo passo verso un più ampio processo di trasformazione aziendale: il nostro approccio prevede in ultima analisi l’adozione del modello Equipment as a Service (EaaS).

A differenza del modello tradizionale di acquisto di asset, EaaS si basa su un’offerta pay-per-use, in cui le apparecchiature non vengono più acquistate ma fornite in cambio di una tariffa di utilizzo. Ciò è particolarmente interessante in quanto, nel prossimo futuro, insieme ad AI ed EaaS, offriremo uno strumento finanziario – la Garanzia IMO – che garantirà il risparmio di carburante all’armatore anche in caso di non disponibilità o non conformità dell’EGCS.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutti gli aggiornamenti grazie alla nostra newsletter trimestrale.

Menu

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience.